0 In Itinerari, trekking, passeggiate/ Mare e monti

Foliage nel Beigua: il bosco incantato al Faiallo

Della Liguria ci fa pru che in pochi minuti si è al mare e in altrettanti si è sui monti. In autunno, basta spostarsi di pochi kilometri per ammirare un foliage con i fiocchi e per immergersi in una fiaba colorata di mille sfumature di giallo, arancione e rosso – ad esempio nella località del Faiallo!

Sono tante le location dove poter vivere l’autunno in Liguria: dal Parco dell’Aveto al Parco dell’Antola, dal Parco di Bric Tana al Parco del Beigua. Ed è proprio il Parco del Beigua il custode del bosco di Cascina Tassara. Ci troviamo nell’area del Passo del Faiallo posta sul confine tra Genova e Savona nel comune di Urbe, sopra a Genova Voltri. Il bosco in questione è una grande faggeta, un gioiello nascosto, facilmente raggiungibile a piedi con una passeggiata di pochi minuti.

Come raggiungere il Passo del Faiallo

Il Passo del Faiallo è raggiungibile in diversi modi. In autostrada: prendendo l’A26, uscendo al casello di Masone e proseguendo in direzione Genova seguendo le indicazioni per Passo del Faiallo. Oppure tramite le strade provinciali – molto più suggestive e panoramiche – salendo da Genova Voltri, da Varazze o da Albisola.

Il Passo del Faiallo dispone di un’area picnic, di un parcheggio e del ristorante-albergo La Nuvola sul Mare. Inoltre è punto di snodo di diversi percorsi escursionistici.

Come raggiungere il bosco di Cascina Tassara

Per raggiungere la magica location bisogna imboccare il sentiero che si trova alla destra della Nuvola sul Mare e seguire le indicazioni per il Rifugio Argentea. Si tratta di percorrere una piccola e semplice parte dell’Alta Via del Monti Liguri: un itinerario escursionistico lungo più di 400 km che percorre tutta la Liguria.
In una ventina di minuti di cammino – in piano e in discesa – ci si troverà immersi nella faggeta incantata e davanti a due vecchi casolari in pietra. Siete giunti a destinazione!

Vuoi andare alla scoperta di un altro pezzetto di Parco del Beigua? Proseguendo sul sentiero sul crinale potrai raggiungere il Rifugio Argentea (1h), e se non ne hai ancora abbastanza la località Pratorotondo (2h30).

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply